Trapani, arriviamo!!

Lasciamo la bella Cefalù di buon ora per far rotta verso Palermo, abbiamo intenzione di fermarci qualche giorno per poterla visitare bene, ma, purtroppo, il meteo sta cambiando e anche piuttosto velocemente. Per questa ragione sostiamo in città solo per una notte, tra l’altro ci ormeggiamo alla buona praticamente in centro, davanti alla passeggiata. Infatti la sera ceniamo osservando la gente che passeggia. La mattina seguente lasciamo Palermo abbastanza presto, dopo aver fatto il pieno di gasolio alla nostra barca. Come confermato dalle previsioni meteo sta arrivando il brutto tempo, decidiamo, quindi, di dirigere verso Trapani, saltando a malincuore la tappa di San Vito lo Capo. Alla fine non ci dispiace più di tanto, abbiamo appena saputo che il nostro amico Andreas, detto il “Krukko”, è nel marina della Lega navale a Trapani, l’anno precedente aveva deciso di lasciare il Pontile di Le Grazie in Liguria, per girare un po’ con la sua barca.

Ormeggiamo alla Lega Navale di Trapani con il calar del sole, appena in tempo perché subito dietro cominciano ad arrivare anche le prime avvisaglie del mal tempo che per i prossimi quindici giorni ci farà sostare forzatamente. E che forzatura, ragazzi!! Giriamo a piedi praticamente tutta la città, visitiamo Erice, le isole di Levanzo e Favignana. La granita di Colicchia, che buona!! Le patate “vastase”…….Il pesce del mercato e dei pescherecci appena rientrati la mattina….