La preparazione della barca

Finalmente ci siamo.

Abbiamo alato la nostra barca, “Sweet Compensation”, un Hallberg Rassy 38 del 1979, per prepararla ad affrontare il giro del mondo, il nostro progetto, il nostro sogno. Alle ore 12 di sabato 9 marzo 2012 abbiamo attraccato al pontile del cantiere di porto Lotti.

I lavori che abbiamo eseguito sono:

1) Disalberamento e sostituzione di tutto il sartiame, strallo e paterazzo. 2) Montaggio degli scalini sull’albero. Sostituzione delle drizze, delle borose e dell’impianto elettrico passante.

3) Sbarco motore vecchio, volvo penta MD21A e imbarco nuovo motore Volvo Penta D2-55

4) Sostituzione pannelli insonorizzanti in sala macchine. Pulizie e riverniciatura della sentina.

5) Rifacimento impianto elettrico sala macchine, vano batterie e quadro elettrico.

6) Montaggio e collegamento caricabatterie e inverter mastervolt 100A/1200W

7) Rifacimento impianto 220V, installazione quadro elettrico e salvavita.

8) installazione impianto SSB

9) installazione nuova cucina Techimpex XL2

10) installazione nuovo frigorifero Veco con scambiatore fuori scafo.

11) Sostituzione prese a mare

12) Montaggio nuova elica Max Prop.

Non tutti i lavori sono stati ultimati ma confidiamo di poter varare la barca entro i primi di maggio per effettuare tutte le prove necessarie.

La partenza è prevista per la metà di giugno dal porto di Portovenere.

Liked it? Take a second to support admin on Patreon!
News
, ,

7 pensieri su “La preparazione della barca

  1. conto alla rovescia eh????
    attendo nuove…stati d’animo ed il racconto del nuovo orizzonte…di come te la cavi tu Capitano e come partecipi la miniciuma e la Capitana in seconda.un acquatico abbraccio.spasch!!!

  2. I do accept as true with all of the ideas you’ve offered on your post. They’re really convincing and can certainly work.
    Nonetheless, the posts are very short for beginners.
    May just you please prolong them a bit from subsequent
    time? Thank you for the post.

  3. Pingback: URL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *